Archivi Mensili: maggio 2014

La bellezza della musica

Vi siete mai chiesti perché un mp3 di dubbia provenienza non suona come un CD?

Il perché è presto detto: perché non è il CD. è ovvio direte voi. Sì, ma non è questo il punto. La qualità che si percepisce aguzzando l’orecchio non viene semplicemente da un numeretto che ai fini pratici ha poco senso se non si considerano altri fattori (320k, ad esempio, da solo significa poco) ma dalla quantità di informazioni che il file porta con sé. generalmente maggiore è il cosiddetto bitrate (il 320k qui sopra), maggiore è la qualità, ma questo vale solo se si confrontano due canzoni nello stesso formato. (es mp3, aac, ogg…)
Per quantità di informazioni si intende la precisione con cui è possibile riprodurre il segnale originale (o per farla più semplice, quanto più simile sarà ciò che ascoltiamo alla registrazione originale).

Continua